Header image header image 2 12 settembre 2008  
 
|| INDICE ||
   
 

CHEZ LA FLEURISTE

(DALLA FIORAIA)

Spesso guardando il fluire quotidiano del tempo penso a come le cose possono cambiare di colpo nella vita di un individuo. Jacques Prévert ha reso questa situazione in maniera mirabile in una sua poesia:

Dalla fioraia

Un uomo entra dalla fioraia

e sceglie dei fiori

la fioraia incarta i fiori

l'uomo mette la mano in tasca

per cercare i soldi

i soldi per pagare i fiori

ma nello stesso tempo mette

improvvisamente

la mano sul cuore

e cade

 

E mentre cade

le monete rotolano per terra

e poi i fiori cadono

insieme all'uomo

insieme alle monete

e la fioraia rimane là

con le monete che rotolano

con i fiori che si sciupano

con l'uomo che muore

evidentemente tutto questo è molto triste

e bisogna che ella faccia qualcosa

la fioraia

ma non sa cosa fare

non sa

da che parte cominciare

 

Vi sono tante cose da fare

con quest'uomo che muore

questi fiori che si sciupano

e queste monete

queste monete che rotolano

che non la smettono di rotolare.