ISTITUZIONI PULITE
 

Le cattive abitudini sono difficili da eliminare principalmente perché non ce ne accorgiamo! L'abitudine porta all'assuefazione e con questa scompaiono attenzione, senso critico e quindi opportunità di cambiare!

Bisognerebbe, ogni tanto, cambiare aria, vedere cose e realtà diverse e, se non siamo mentalmente defunti, forse riusciremo a scoprire che le abitudini che abbiamo sono delle CATTIVE ABITUDINI.

A cosa mi riferisco?

Un governo è caduto e un altro si è insediato. Le abitudini portano a dire che il PdL ha vinto e il PD ha perso. Ma è proprio vero? Perdere significa uscire di scena, perdere economicamente quello che si percepiva prima  della sconfitta. Questo non è successo ognuno ha conservato la sua visibilità e i suoi privilegi a scapito delle finanze di noi cittadini! Rifacciamo la domanda: chi ha perso e chi ha vinto? Risposta: ha vinto la casta e abbiamo perso noi!

Sui quotidiani si legge che bisogna cambiare gli attori nella gestione della RAI e di altri enti pubblici nei quali si percepiscono stipendi, pagati da noi, che noi sogniamo, si gestisce il nostro denaro spendendolo senza darne conto o farne pubblicità. Ogni formazione politica vuole i suoi rappresentanti! Perché? Per "gestire al meglio" sempre il nostro denaro!

Questi si chiamano imbrogli e negli altri paesi vengono pubblicati solo per denunciarli e far scattare i relativi processi! IN ITALIA FANNO NOTIZIA!

SORRISO DI IENA HA FATTO LE SUE RUBERIE NELLA PASSATA LEGISLATURA CON L'APPOGGIO DELL'OPPOSIZIONE E, ORA VIVE DI RENDITA E SOTTO IL SUO BUONISMO PAPALE NASCONDE SOLO, PER GLI ALLOCCHI, IL FATTO CHE SI STA PREPARANDO A DIVENTARE PRESIDENTE DI QUESTO POVERO STATO!

L'unico rimasto a chiedere il ripristino della legalità, della legge uguale per tutti, a denunciare il persistere di imbrogli passati, presenti e la reale possibilità di quelli futuri è rimasto Antonio di Pietro capo dell'IdV!

 

.